Giù le mani dalla Banda! aggiornamento 10/10

Il 14 novembre si terrà la seconda udienza che vede imputati due compagni della Banda degli Ottoni a Scoppio accusati di resistenza aggravata e favoreggiamento per i fatti avvenuti il 7 dicembre 2014 in piazza alla Scala.
Sono in discussione:  le questioni preliminari e le ammissioni delle prove.

A nostro avviso la repressione del dissenso attuata tramite denunce ed arresti mirati è una strategia messa in atto dal potere contro tutto il movimento antagonista e non solo.
Questo fenomeno è pienamente documentato sul sito www.amargi.blog, dove  mette in luce ciò che avviene quotidianamente nelle aule dei tribunali italiani nel silenzio più assoluto. 

La nostra solidarietà va non solo a Spinash e Juancarlos ma  a tutti i compagni che per il loro impegno nella lotta per i diritti e un mondo migliore vengono portati alla sbarra o privati della libertà.

Giù le mani dalla Banda degli Ottoni a Scoppio