un giorno di festa per un monumento ferito

Domenica 11 novembre, dalle ore 15
in Piazza Rosa Scolari (Trenno)

UN GIORNO DI FESTA PER RICOSTRUIRE IL MONUMENTO FERITO

Il Comitato Antifascista della Zona 8 invita i cittadini alla
FESTA PRESSO IL CAM DI VIA LAMPUGNANO 145

Il Comitato Antifascista della Zona 8 si è costituito nello scorso mese di maggio per riaffermare e difendere i principi e i valori democratici contenuti nella Costituzione Repubblicana che ha le sue radici nella Resistenza per la libertà contro la dittatura fascista. Il Comitato vuole essere un positivo punto di riferimento libero e democratico, aperto al contributo dei cittadini, delle associazioni e delle istituzioni della Zona 8.
Con la festa di domenica vogliamo richiamare l’attenzione dei milanesi sulla presenza nella nostra zona di organizzazioni e persone che orgogliosamente si richiamano all’ideologia nazista, al fascismo ed alla repubblica di Salò.
Alcuni gravi episodi accaduti nei mesi scorsi: minacce, aggressioni, scritte e svastiche sui muri e la demolizione di parte del monumento di Trenno, sono segnali di recrudescenze criminali avvenute nella totale indifferenza delle istituzioni, a partire dal Consiglio di Zona 8.
La nostra iniziativa dice BASTA all’indifferenza, NO al fascismo e alla violenza.

* ore 15, in Piazza Rosa Scolari (Trenno)
posa della Corona al Monumento alla Resistenza
Intervento di Antonio Pizzinato (Presidente Regionale ANPI)

* ore 15.45
corteo di quartiere fino al CAM in via Lampugnano 145
accompagnato dalla Banda degli Ottoni a Scoppio

* dalle ore 16 alle 20, presso il CAM di Via Lampugnano 145
Il Comitato Antifascista della Zona 8 si presenta ai cittadini

– MUSICA
con Maresca Antica; Il Coro di Micene; piano bar a cura di F. Wolf
– TEATRO
a cura degli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore G. Cardano
– MOSTRA
sulla Resistenza realizzata dal laboratorio della memoria dell’I.T.S.T.
“A. Gentileschi”
Presentazione libro di Mario Abbiezzi
“Poldo Gasparotto e il Partito d’Azione”;

Rilibro: i libri usati a offerta libera;
banchetti delle Associazioni e molto altro

Caldarroste, vin brulè, pane e salame, torte casalinghe, bibite…

Hanno aderito al Comitato Antifascista della zona 8:
ANPI Associazione Nazionale Partigiani Italiani: sezione Gallaratese, Trenno, Lampugnano “A. Poletti e caduti di Trenno”; sezione Vialba, Musocco “A. Capettini”; sezione “Codè Montagnani“ Cagnola e di Quarto Oggiaro; ARCI “l’impegno“ ARCI “Itaca” Quarto Oggiaro; Associazione “Pasolini Lombardia”; Associazione “Vivi e progetta un’altra Milano”; Associazione Culturale “al 77”; Cascina Autogestita Torchiera senzacqua; Circolo ACLI Gallaratese – Trenno; Associazione diciannoverde; Lega SPI CGIL Quarto Oggiaro; CGIL Camera del Lavoro San Siro – Segesta; Gruppi Consiliari Unione Zona8; SICET e SUNIA Zona8; Unione Rom e Sinti; partiti zona 8: DS e Margherita; Verdi; Italia dei Valori; Lista Ferrante; Uniti con Dario Fo, PRC, PDCI, Rosa nel Pugno, Sinistra Democratica per il Socialismo europeo.

-->